Croce azzurra, convenzione sospesa

Scritto da , 14 Giugno 2019
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

L’Asl di Salerno, dopo la sfilata con le ambulanze per festeggiare l’elezione a sindaco di Franco Alfieri, ha sospeso la convenzione con la Croce Azzurra di Agropoli e Capaccio Paestum. La decisione è stata ratificata nel corso della mattinata di ieri dal commissario straordinario Mario Iervolino che, in seguito alle indagini avviate nella giornata di mercoledì dai carabinieri, ha adottato due provvedimenti di sospensione del rapporto convenzionale in essere con la onlus per il servizio trasporto infermi. La Croce Azzurra, infatti, la sera del 9 giugno aveva partecipato ai festeggiamenti per l’elezione del primo cittadino di Capaccio Paestum, sfilando tra le strade della citta’ dei templi con 5 ambulanze a sirene spiegate. L’episodio, all’indomani del turno di ballottaggio, era stato denunciato dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Michele Cammarano. Ieri i carabinieri della compagnia di Agropoli insieme ai militari del Nas hanno fatto visita alle sedi della Croce Azzurra ad Agropoli e Capaccio Paestum, identificando e multando i cinque autisti che erano alla guida dei mezzi di soccorso durante i festeggiamenti. Gli uomini del Nas, invece, hanno effettuato dei controlli sanitari sulle ambulanze, al termine dei quali sarebbe emersa la mancanza di alcuni presidi all’interno di uno dei mezzi di soccorso. L’istruttoria, successivamente, è stata trasmessa all’Asl di Salerno che, in giornata, ha provveduto a sospendere la convenzione in essere con la onlus per il servizio trasporto infermi.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->