“Così fondai il Gruppo folklore popolare Canalone”

di Vincenzo Sica

Correva l’anno 1975\6, tempo di contestazioni giovanili, quando tutto era magico, e nel mio quartiere, Canalone, dove arrivò la prima sezione del Partito Comunista, che dava un momento di vita in quei quartieri altidi Salerno e abbandonati, la musica popolare la faceva da padrone, sia per il coinvolgimento del popolo, che aveva finalmente la possibilità di urlare i propri diritti, sia per i tanti gruppi, che si andarono formando anche a Salerno. Personalmente mi piaceva tanto sia ascoltarla che suonare questo genere musicale, così ebbi l’idea di riunire un gruppo di amici, e fondai il Gruppo folklore popolare Canalone.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi