Corso, litigano per futili motivi spunta un coltello: un ferito

Scritto da , 14 marzo 2018
image_pdfimage_print

Pina Ferro

Hanno dapprima cominciato a discutere per futili motivi, poi all’improvviso è spuntato un coltello. E’ stato un attimo e la lama ha attinto la gamba del rivale. Protagonisti del litigio due cittadini italiani, uno senza fissa dimora, di cui non è stata resa nota l’identità. L’episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri sul corso cittadino. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti operata dai carabinieri della compagnia di Salerno, intervenuti sul posto, pare che i due, in prossimità di piazza Vittorio Veneto abbiano cominciato a discutere animatamente sotto gli occhi di numerosi passanti. Non è da escludere che uno dei due fosse in stato di ebbrezza. Fatto sta che in pochi minuti la situazione è degenerata. I due hanno anche percorso parte di Corso Vittorio Emanuele continuando nella loro violenta litigata. Poi, all’improvviso è spuntata una lama che ha attinto alla coscia uno dei due. Immediatamente è scattato l’allarme da parte di alcuni cittadini. Il ferito è stato medicato dal personale del 118 allertato da alcuni passanti. Fortunatmente l’uomo ha riportato solo delle ferite superficiali per le quali non è stato necessario il trasferimento al pronto soccorso. Il ferito ascoltato dai carabinieri ha raccontato che la discussione era cominciata per furtili motivi e che poi è degenerata. Intanto si ripropone la questione sicurezza in città. L’episodio ha fatto temere il peggio a quanti hanno assistito impotenti e che pensavano di poter rimanere feriti da quella lama.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->