Coronavirus. L’Oms non ha più dubbi: dichiarata pandemia

Scritto da , 11 Marzo 2020
image_pdfimage_print

coronavirus è una pandemia”. I focolai dell’epidemia si stanno infatti diffondendo man mano in tutto il mondo. “Non abbiamo mai visto una pandemia di un coronavirus, questa è la prima. Ma non abbiamo mai visto nemmeno una pandemia che può, allo stesso tempo, essere controllata“. A sottolinearlo il direttore generale dell‘Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

Pandemia non è una parola da usare con leggerezza o negligenza. È una parola che, se usata in modo improprio, può causare paura irragionevole o accettazione ingiustificata che la lotta è finita, portando a sofferenze e morte inutili“, ha sottolineato Tedros Adhanom Ghebreyesus. “Descrivere la situazione come una pandemia non cambia – ha sottolineato – la valutazione dell’Oms sulla minaccia rappresentata da questo Coronavirus. Non cambia ciò che l’Oms sta facendo, e non cambia ciò che i paesi dovrebbero fare“. 

Dopo il focolaio in Cina infatti, il virus si è diffuso rapidamente in diverse zone: Giappone, Corea del Sud, Italia. E’ il nostro il secondo paese in ordine di contagiati, con almeno 10000 casi di positività che, purtroppo, sono destinati ad aumentare. Negli ultimi giorni poi stanno emergendo focolai anche negli altri Paesi Europei, Francia e Spagna in primis, ma anche Germania e Regno Unito.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->