Controlli del Nas: sequestri e chiusura di una farmacia

Scritto da , 6 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Pina Ferro

Mille chilogrammi di prodotti alimentari sequestrai, chiusa una farmacia, controlli ad una casa di cura per anziani che presentava carenze igieniche e strutturali. Sequestri, chiusure e sanzioni per un totale di un milione di euro. E’ il bilancio delle attività preventive poste in atto dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione dei carabinieri di Salerno, agli ordini del maggiore Vincenzo Ferrara, poste in atto su tutto il territorio della città di Salerno e dell’intera provincia. I controlli, effettuati in occasione delle festività di fine anno e, a partire dallo scorso 29 dicembre, hanno visto la collaborazione con il Nas dei militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antifrodi Comunitarie di Salerno, nonché del personale dell’Azienda Sanitaria Locale di Salerno. Le attività sono state focalizzate in particolar modo nel settore della ristorazione, produzioni dolciarie, commercializzazione di ittici, strutture ricettive per anziani/disabili e farmacie, eseguendo molteplici attività ispettive presso altrettanti esercizi ubicati in vari comuni del salernitano. Nel corso delle operazioni sono stati sottoposti a sequestro oltre 1.000 kg di prodotti alimentari (dolciumi, ortofrutta e frutta secca) in quanto non “tracciati”, pronti per essere commercializzati come prodotti “freschi e genuini” agli ignari acquirenti. Inoltre, è stata disposta la chiusura di una farmacia, segnalata alle competenti autorità una casa albergo per anziani che non riuniva i requisiti previsti dalla normativa e contestate sanzioni amministrative derivanti da violazione alle normative a tutela dei lavoratori. Nel dettaglio i controlli hanno portato ai seguenti risultati: Fisciano: sequestrati circa 500 kg di prodotti dolciari e pane non tracciati, rispettivamente presso una pasticceria ed un panificio; Ogliastro Cilento: unitamente a personale del Nucleo ispettorato del lavoro dei carabinieri di Salerno, è stata controllata una casa di riposo per anziani all’interno della quale sono state rilevate varie criticità igienico sanitarie e strutturali, segnalate, per i provvedimenti di competenza, alle autorità sanitarie e locali. Contestate sanzioni amministrative derivanti da violazioni alle normative a tutela dei lavoratori. Salerno: unitamente a militari del Nac (Nucleo Antifrodi Comunitarie Carabinieri) di Salerno, controllato mercato ittico, esito regolare; controllati una pasticceria ubicata su Corso Garibaldi e due rivendite di prodotti ortofrutticoli (uno all’uscita della tangenziale di Pastena ed uno a via Irno). Al termine dei controlli sono stati sequestrati circa 700 kg di prodotti dolciari e frutta secca/legumi non tracciati e chiuso un deposito di 350 metri quadri, in pessime condizioni igienico sanitarie. Laurino: richiesta ed ottenuta l’ordinanza sindacale di chiusura di una farmacia che non riuniva i requisiti strutturali ed igienico sanitari previsti dalla normativa di settore. Il valore complessivo dei provvedimenti ammonta ad oltre 1.000.000,00 di euro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->