Consiglio regionale: approvato il riordino del servizio idrico integrato regionale. Seduta di nuovo sospesa

Scritto da , 16 novembre 2015
image_pdfimage_print

E’ stato approvato dal Consiglio regionale della Campania il ddl sul riordino del servizio idrico integrato regionale. L’approvazione è avvenuta tra le proteste dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle e degli attivisti dei comitati per l’acqua pubblica presenti in aula. Il ddl è stato votato articolo per articolo dai consiglieri di maggioranza presenti (il centrodestra ha abbandonato l’aula) e infine è stato votato il testo complessivo. Al culmine della tensione un consigliere dei Cinque Stelle, Maria Muscarà, ha tentato di strappare il microfono dalle mani del presidente del Consiglio regionale Rosa D’Amelio. Quest’ultima, dopo aver annunciato l’approvazione del ddl, ha sospeso la seduta del Consiglio per un’ora. Al ritorno in aula è previsto l’intervento del governatore Vincenzo De Luca

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->