Concorso all’Asl, acquisite dai carabinieri 4 compiti

Scritto da , 26 Ottobre 2019
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Concorso per dirigente avvocato presso l’Azienda Sanitaria Locale, acquisiti dai carabinieri quattro compiti della prova concorsuale espletata a suo tempo. Il concorso bandido oltre un decennio fa era già oggetto di attenzione d parte della magistratura e, lo scorso anno erano già stati sequestrati alcuni atti inerenti provo la prova espletata. Nei giorni scorsi i carabinieri di via Raffaele Maurisono tornati presso la sede dell’Asl di via Ricco a Nocera Inferiore dove hanno proceduto ad acquisire quattro prove scritte di quel concorso espletato oltre 13 anni fa. I militari sono intervenuti presso gli uffici competenti su delega del sostituto procuratore Roberto Lenza del Tribunale di Nocera Inferiore, titolare del fascicolo d’inchiesta. All’epoca del concorso, tre candidati, già dipendenti dell’ufficio legale, tentano il grande salto da funzionari a dirigenti ma vengono smascherati dalla commissione esaminatrice:elaborati identici in diverse parti. Ovviamente i commissari se ne accorgono e non li ammettono alla prova successiva. La procedura, concorsuale, aveva preso il via il 5 ottobre del 2004 dalla disciolta Asl Salerno 1 ed era continuata nel 2005, con l’ammissione dei pretendenti e con la nomina della Commissione esaminatrice. Nel 2006 si era svolta la prima prova scritta e a quelle successive erano stati ammessi 11 candidati. Tuttavia tre esclusi avevano deciso di ricorrere al Tribunale amministrativo che dispose la loro riammissione. Nel frattempo, era già stata effettuata la prima prova di selezione e l’Asl aveva già incluso, nella propria pianta organica, i 3 dirigenti avvocati, a partire dal 31 dicembre del 2006. Fino al 2016 la cosa rimane sospesa nell’aria, quando l’allora commissario straordinario Antonio Postiglione nomina una nuova commissione per evitare un commissario ad acta. Il concorso non viene ripetuto e i posti da dirigente avvocato raddoppiano

.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->