Concorso a premi per studenti per raccontare il Covid

Scritto da , 21 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

“Noi, ragazzi al tempo del Covid”, è il nome del concorso messo in atto dalla Fondazione Matteo e Claudina de Stefano, concorso che a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia ha visto prorogare i termini di scadenza fino al prossimo 30 novembre 2021. Dedicato agli alunni frequentanti le scuole secondarie di secondo grado del Cilento, “Noi, ragazzi al tempo del Covid” è un concorso, come detto, a premi per opere audiovisive, della durata massima di 7 minuti, autoprodotte dai ragazzi. I video verranno premiati con un passaggio televisivo sulla rete televisiva CilentoChannel e i vincitori riceveranno coupon del valore di 300, 200 e 100 euro presso il negozio di elettronica 4GMobileMe di Agropoli. Inoltre il gruppo la cui opera verrà selezionata come la migliore tra tutte verrà iscritto a un concorso nazionale. L’invito ad iscriversi già da subito, inviando l’adesione a sportello@fondazionedestefano.it; il regolamento completo potrà essere scaricato sul sito web della Fondazione: www.fondazionedestefano.it/concorso-scuole/. Sempre a causa dell’imperversare del Covid-19 , tenuto conto anche delle varianti che si sono diffuse, con riguardo a quella inglese, la commissione ha deciso di ammettere anche i corti elaborati da un solo ragazzo, e non necessariamente da gruppi. Il contest è rivolto agli alunni residenti nel territorio cilentano, frequentanti le scuole secondarie di secondo grado del territorio, i quali potranno partecipare inviando la loro opera originale e inedita della durata massima di sette minuti, raccontando l’esperienza diretta con l’emergenza sanitaria, attraverso il cambiamento delle relazione nel vivere quotidiano. Durante gli scorsi mesi si è pubblicizzato sul web l’iniziativa che ha ottenuto circa 500 interazioni indice di un significativo riscontro da parte dei giovani all’iniziativa. In collaborazione con il Laboratorio di Storytelling Audiovisivo del Dipartimento di Scienze della Comunicazione (LABSAV) dell’Università degli Studi di Salerno, il concorso prevede, come detto, tre premi da 500,00 euro spendibili presso il negozio 4GMobileme di Agropoli, una trasmissione su Cilento Channel e, per il primo classificato, l’iscrizione ad un concorso internazionale di filmati per ragazzi. Gli elaborati dovranno essere inviati con WeTransfer all’indirizzo riportato nel regolamento, la premiazione avverrà nel mese di dicembre 2021. I racconti visivi e audiovisivi presentati dovranno riguardare le relazioni al tempo del Covid in uno o più dei seguenti ambiti tematici: • Azioni della vita quotidiana • Rapporti con lo studio e la scuola • Svago e tempo libero • Affetti, amicizie e amori • Famiglia L’iscrizione al concorso è gratuita, l’opera deve essere inedita. Il concorso ha l’obiettivo di valorizzare l’utilizzo espressivo e creativo degli strumenti audiovisivi, in particolare amatoriali (come tablet e smartphone).

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->