“Con le mie opere sono stato nominato grande maestro italiano della ceramica”

Scritto da , 1 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

L’Archetto, è questo il nome della bottega artigianale di ceramica in via Mazzini 3, di Francesco Raimondi, uno dei ceramisti vietresi più noti non solo nella nostra provincia, ma anche in Italia e all’estero. La carriera di ceramista per Francesco Raimondi inizia da giovanissimo “Sono nato ceramista” ama ripetere. racconta che, già dai primi anni delle elementari, all’uscita della scuola andava a spiare i decoratori della vecchia faenzera di via Scialli. Non c’era vetrina di ceramica che non l’attirasse o decoro che lui non riproducesse su un minuscolo block notes che portava con sé. Ma soprattutto “quando uscivo di scuola correvo in una piccola bottega di uno degli artigiani più noti di Vietri, lo chiamavamo bambiniello.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->