Colpo di scena in casa Lega: per un errore De Luca ritira la sua candidatura. Al via gli appuntamenti elettorali

Scritto da , 30 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

La Lega di Salerno ha ufficia mente presentato la lista dei candidati che il prossimo 4 marzo tenteranno di conquistarsi un posto in Parlamento. Tra i candidati spicca il nome di Stafano De Luca, presidente del Partito Liberale Italiano. A poche ore dalla consegna delle liste presso la Corte d’Appello di Napoli ecco il colpo di scena: il presidente De Luca avrebbe ritirato la sua candidatura nel collegio Campania 3 (Salerno). La motivazione sarebbe riconducibile ad un errore di trascrizione dei nomi. Stefano De Luca, infatti, si sarebbe proposto per una nel collegio di Napoli 2. Al momento, il presidente del Pli non avrebbe ancora ufficializzato la sua decisione per iscritto ma avrebbe già avvertito che a breve procederà a comunicare la propria decisione di non partecipare alle elezioni nel collegio di Salerno formalizzando la rinuncia alla com- petente commissione elettorale. Nessuna dichiarazione al momento da parte del coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa e dal segretario provinciale della Lega Salerno, Mariano Falcone che – di ritorno da Napoli – hanno appreso la notizia. Il posto di De Luca dovrebbe essere sostituto da uno dei candidati già prescelti per candidarsi in caso di rinuncia di qualche attivisti, durante la tornata elettorale ma al momento i nomi non sarebbero ancora stati definiti. Al momento, solo in casa Lega sembra essersi registrato il colpo di scena ma non si esclude la possibilità che qualche altro candidato, nei vari partiti possa decidere di fare lo stesso. Intanto, gli altri partiti sembrano aver già dato inizio alla campagna elettorale, a poche ore dalla conferma delle loro candidature. I primi appuntamenti elettorali si terranno nelle prossime ore. I primi a parlare al pubblico, per mostrare il programma elettorale – e probabilmente senza risparmiare frecciatine agli avversari – è Forza Italia che stamane incontrerà elettori,sostenitori e amici presso il bar Moka di Salerno alle 10.30. Domani, invece, sarà il turno di Insieme, la coalizione di Centrosinistra, che parlerà al pubblico alle 18 presso l’hotel Mediterranea. Alle 11, sempre di domani, invece, toccherà a Noi con l’Italia: Alberico Gambino ha annunciato la sua intenzione di parlare al pubblico presso il bar Goccia, motivando – come facilmente prevedibile – le motivazioni che lo hanno spinto a lasciare Fratelli d’Italia per aderire alla cosiddetta “quarta gamba” del centrodestra per assicurarsi un posto in Parlamento, anche sfidando i suoi stessi ex compagni. Un mercoledì pieno di appuntamenti elettorali, quello di domani, quando Piero De Luca incontrerà amici e simpatizzanti presso l’hotel Villa Romana di Minori. A chiudere la settimana di incontri sarà invece Liberi e Uguali: l’appuntamento è fissato alle 10.30 presso il bar Moka di Salerno, con Federico Conte, segretario provinciale di ArticoloUno-Mdp. Insomma, i partiti sono entrati nell’ottica della campagna elettorale e per almeno altre 5 settimane ci sarà un susseguirsi di appunta- menti che vedranno i protagonisti di queste politiche 2018 parlare al pubblico dei loro programmi elettorali, delle idee che intendono mettere in campo. Tutto pur di conquistare anche l’ultimo voto, utile per aggiudicarsi una poltrona alla Camera o al Senato.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->