Colpo di scena: Anna Petrone annuncia, “Non mi candido”

Decide di rinunciare alla candidatura al consiglio regionale della Campania l’esponente dem Anna Petrone. Ad annunciarlo è proprio la dirigente del partito democratico, attraverso un lungo post pubblicato sui suoi canali social. Alla base della decisione ci sarebbe la volontà, da parte della stessa Anna Petrone, di dedicarsi a tempo pieno al suo ruolo di consigliera di parità provinciale e l’incarico nazionale. Di recente, infatti, la consigliera provinciale è stata nominata responsabile nazionale per le Politiche a Tutela delle Persone non Autosufficienti. “Non è stata una scelta facile ma alla fine ho deciso di non candidarmi alle prossime elezioni regionali – ha dichiarato infatti la Petrone – L’incarico nazionale avuto dal partito democratico ed il ruolo di consigliera di parità provinciale che svolgo in modo gratuito entrambi ma che mi arricchiscono di relazioni e vicinanza alle persone mi ha fatto valutare di dedicarmi a questo”. Anna Petrone sottolinea però il sostegno incondizionato al presidente uscente Vincenzo De Luca: “Sarò ugualmente impegnata per sostenere il Presidente De Luca e la lista Pd come se fossi candidata in prima persona. Ci attendono mesi importanti che affrontermo con la passione e l’entusiasmo di sempre, perché insieme raggiungeremo nuovi traguardi. Grazie di cuore ai tanti amici che in questi giorni non mi hanno fatto mancare il loro sostegno”. Da qui la stoccata finale: “A testa alta senza padrini ne padroni perché per noi è così guardiamo al futuro.