“Colpito dallo Stato, da uomo libero Ancora oggi non mi spiego il perchè”

Scritto da , 25 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Dopo anni di fase processuale, arresti, proscioglimenti, sono stato assolto da tutti i processi in cui ero coinvolto e sono stato assolto, e la cosa fa rabbrividire, perché giustamente i fatti non sussistono; i fatti per i quali è stato sciolto il consiglio comunale non sussistevano ma all’indomani, dopo due giorni dalla mia rielezione a sindaco della città di Pagani, viene notificata agli avvocati una sentenza di incandidabilità della suprema corte di Cassazione”. Torna a parlare della sua vicenda giudiziaria Alberico Gambino, ex sindaco di Pagani e dirigente di Fratelli d’Italia che continua a non spiegarsi questo accanimento della giustizia nei suoi confronti.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->