Colpito con calci e pugni dinanzi al Modo Citazione a giudizio per i 3 buttafuori

di Pina Ferro

Non esitarono a colpire con calci e pugni un giovane per farlo desistere dall’intento di entrare nel locale. Protagonisti tre buttafuori in servizio al “Modo” nella zona orientale di Salerno. Per gli addetti alla sicurezza Matteo Pennasilico, Domenico Ladalardo e Vincenzo Campanile il sostituto procuratore Katia Cardillo ha disposto la citazione diretta a giudizio. I tre il prossimo 16 novembre compariranno dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Salerno per il processo a loro carico. I fatti risalgono alla notte del 10 febbraio del 2019. Vittima dell’aggressione fu il giovane di Battipaglia P. G., 34 anni, il quale potrebbe costituirsi parte civile nel procedimento. Secondo la ricostruzione dei fatti operata dalla Procura i tre addetti alla sicurezza dopo aver condotto il cliente fuori dal locale lo avrebbero scaraventato a terra colpendolo ripetutamente con calci causandogli un trauma cranico facciale, cervicale e toracico nonchè una piccola lesione del padiglione auricolare sinistro . La scena di violenza si consumò sotto gli occhi di decine di persone. Qualcuno non esitò a riprendere con il cellulare l’intera scena di violenza che nel giro di poche ore fece il giro della rete. A seguito dell’accaduto la Procura di Salero aprì un fascicolo a carico dei tre buttafuori i quali furono anche sospesi dall’albo della prefettura.