Clochard invadono il lungomare

Scritto da , 14 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Salerno vive ancora l’emergenza clochard, nonostante i vari dormitori aperti ed il campo di via dei Carrari, gestito dalla protezione civile comunale di Salerno, in collaborazione con altre associazioni del territorio ed unità di strada per fronteggiare l’emergenza. Nonostante il drastico calo delle temperature che, durante la notte, sfiorano lo zero, tanti sono i senza fissa dimora che continuano a scegliere la strada. Le panchine del lungomare di Salerno, infatti, vengono spesso utilizzate dai clochard della zona per dormire. Il centro cittadino, di notte sembra trasformarsi in un vero e proprio dormitorio all’aperto per le tante persone che non hanno un tetto sulla testa e rifiutano l’aiuto dei volontari. Molti sono infatti i clochard che ai dormitori preferiscono la strada, nonostante le temperature gelide.

Foto Guglielmo Gambardella

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->