Civica Popolare scende in campo: Cobellis prende quota Arriva il no di Torquato e Cariello

Scritto da , 15 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Civica Popolare, nuova formazione centrista alleata del Pd è pronta a scendere in campo in vista delle elezioni del prossimo 4 marzo. Nei giorni scorsi si è tenuta a Roma l’assemblea pubblica per eleggere i candidati che si sfideranno per aggiudicarsi un posto alla Camera o al Senato. All’incontro era presente anche il sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano, tra i fedelissimi di Angelino Alfano che tenterà una riconferma in Parlamento, candidandosi nella provincia di Napoli.  Ancora da stabilire chi si candiderà nei collegi uninominali e chi nelle liste civiche ma i nomi sembrano essere stati già decisi. A scendere in campo con Civica Popolare anche il deputato uscente Giuseppe De Mita, nipote del ben più noto Ciriaco che potrebbe rientrare anche in un collegio uninominale per il Senato, nonostante la quasi certa candidatura in provincia di Avellino. Nel salernitano, i nomi più quotati sono quelli di Vincenzo In- verso, Luigi Cobellis, l’assessore regionale al turismo Corrado Matera, la consigliera regionale Maria Ricchiuti ed il consigliere provinciale Marcello Ametrano. A dare il benservito Manlio Torquato e Massimo Cariello, rispettivamente sindaci di Nocera Inferiore ed Eboli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->