Cittadella Giudiziaria: venerdì si consegnano altri 3 edifici

Scritto da , 20 aprile 2016
image_pdfimage_print

Venerdì 22 aprile, alle ore 9.30, alla presenza del Sindaco facente funzioni di Salerno Vincenzo Napoli e del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, si terrà la cerimonia di consegna dei lavori per il completamento degli edifici D, E ed F della Cittadella Giudiziaria di Salerno. Dopo la consegna dell’archivio e del parcheggio avvenuta nel settembre 2013, i primi tre palazzi della struttura progettata da David Chipperfield erano entrati definitivamente in funzione nel marzo del 2014. Con il taglio del nastro a questi altri 3 edifici finalmente comincia ad entrare in funzione al meglio la Cittadella, enorme complesso sito presso la zona della Lungoirno. La Cittadella è a ridosso della stazione ferroviaria e del dopolavoro ferroviario  e riempie il vuoto di quella che un tempo era la sponda ovest del fiume Irno, che fino a 17 anni fa tagliava in due la città di Salerno. Cementificando gli argini del fiume con la cosiddetta Lungoirno (che parte dal Comune di Pellezzano e giunge sino alla foce del fiume, a est di Piazza della Concordia), negli anni ’90 furono recuperati nuovi spazi urbani. Nel 1999 l’amministrazione comunale scelse di affidare il progetto del nuovo Tribunale (struttura necessaria, visti gli spazi davvero angusti della vecchia struttura, che rallentavano i lavori giudiziari da tutti i punti di vista) all’architetto britannico David Chipperfield. Un nome noto nel panorama internazionale, vincitore tra l’altro della “Medaglia d’oro Heinrich Tessenow”, prestigioso riconoscimento dell’architettura mondiale. Il progetto originario di Chipperfield prevedeva otto edifici, contornati da portici e da una piazza estesa per 1200 metri quadri, “Piazza Dalmazia”. Il tutto, nelle idee dell’architetto (che presentò il progetto alla Biennale di Venezia nel 2002), doveva dare l’idea di una giustizia efficiente, ma anche aperta e trasparenza.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->