“Ci parlavamo da dietro la porta. Era disperato per i pazienti”

Scritto da , 25 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Annalisa D’Agosto è un soprano salernitano di grande talento, ma è anche la moglie di un anestesista di rianimatore…. “Sono una cantante lirica e ho sposato un medico anestesista rianimatore che lavora all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, e vi assicuro che di questi tempi non è stato facile stargli accanto”.

Un mestiere di certo non facile quello di suo marito

“Da sempre sono stata consapevole dei rischi del suo mestiere, delle grandissime responsabilità che esso comporta: turni di 12 ore di notte e di giorno, di sabato e domenica, a Natale, Capodanno e Pasqua e della morte continuamente in agguato in sala operatoria ed in sala rianimazione”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->