Chocolate Days, passione, gola e benefici

Scritto da , 31 Marzo 2019
image_pdfimage_print

Sulla scia della dolcissima fiaba dei fratelli Grimm, “le mele stregate di Biancaneve”; come nel film molto goloso “Chocolate” una novità assoluta “i capezzoli di Strega”. Ma passeggiando sul lungomare trieste tra gli stand dei maestri cioccolatieri non manca un riferimento anche alla tragedia di William Shakespeare con il “bacio di Giulietta” ed il “bacio di Romeo”. E’ un omaggio alla grande sensualità nel sapore inconfondibile del cioccolato, una sorta di forza che accende l’eros e contribuisce al nostro buonumore, la V edizione di “Chocolate Days”, la Festa del Cioccolato Artigianale, ideata ed organizzata dal presidente di Claai Imprese Gianfranco Ferrigno, in collaborazione con Il Movimento turismo del Cioccolato e delle Eccellenze Italiane e tanagro legno Idea, con il patrocinio del Comune di Salerno e della Camera di Commercio di Salerno. Il cioccolato che conquistò subito i pasticceri dell’epoca quando fu maggiormente conosciuto e apprezzato dopo la scoperta dell’America e la sua importazione, ha già catturato i palati di tantissimi visitatori. tantissimi golosi e numerose aziende, diciassette maestri cioccolatieri, in rappresentanza delle regioni Lombardia, Emilia Romagna, Sicilia, Calabria, Puglia, Molise e Campania che producono bontà “cioccolatose” contribuendo alla promozione della cultura del buon cioccolato di altissima qualità, uno dei prodotti più amati da adulti e bambini mettendo anche in evidenza le sue proprietà terapeutiche. tante le novità, le creazioni artigianali tipiche, abbinamenti innovativi con il cioccolato rappresentato in tutte le forme ed i colori, una kermesse dove ci si può abbandonare a ogni “peccato di gola” con tante i prelibatezze a base di cioccolato dove però non manca per chi vuole ravvedersi anche “l’Amaro del Peccato” ed il “Mostino”. I maestri cioccolatieri delle diverse regione d’Italia, veri e propri artisti capaci di trasformare il cibo degli dei in arte, anche per questa edizione di Chocolate Days hanno realizzato delle vere e proprie opere d’arte, creazioni artigianali ed artistiche al cioccolato ispirate alla forma simbolo per eccellenza della Pasqua, con l’obiettivo di conquistare il titolo del concorso “Sua Maestà l’uovo di Cioccolato 2019″. 14 le opere in mostra, veri pezzi da galleria d’arte, realizzate in cioccolato fondente e al latte dalle decorazioni in pasta di zucchero, abbellite da dettagli unici, usando diverse tecniche, per le quali sarà difficile trovare il coraggio di rompere l’uovo di cioccolato. tutte esteticamente molto raffinate firmate da una selezione di pasticcerie e cioccolatieri: Amnesia Cioccolateria di telese terme (Av), Cioccolateria todisco di Sant’Antonio Abate (Av), Cioccolateria Biolzi di Bedonia (Parma), Pasticceria Antica Roma di Pontecagnano Faiano (Salerno), Pasticceria Le Rose di Salerno, Pasticceria Memmolo di Mirabella Eclano (Av), Pasticceria Severino di Palinuro (Sa), Cake Art di Elisabetta Sabatino di Giffoni Valle Piana (Sa), Cioccolato Bonta’ di Grottaminarda (Av), L’Oasi Del Dolce di Chiusano San Domenico, Pasticceria Arienzo di Salerno, Pasticceria Luciano di Oliveto Citra (Sa), Pasticceria Romolo di Salerno, Pasticceria Svizzera di Salerno. Spetterà ai visitatori che accederanno sul Lungomare di Salerno ammirare e votare la “migliore decorazione delle uova di cioccolato”, decretando l’uovo più bello ed originale. E per l’ultima giornata di “Chocolate Days” un altro show cooking sul cioccolato nello stand dedicato al laboratorio della Claai. Oggi alle 18, il maestro cioccolatiere Aniello Esposito preparerà la torta al cioccolato fino de Aroma. E come per una vera festa che si rispetti non mancheranno attività per i bambini con intrattenimento ed animazione a cura della Ludoteca Pedagogica Micro Nido Enjoy, gestita dalla cooperativa Giovamente di Salerno: ballon art, baby dance, laboratori creativi, dalle ore 10-13 e dalle ore 16.30-19.30. Orario di apertura degli stand al pubblico fino a domenica 31 marzo con orario continuato dalle 10 alle 22. Ingresso gratuito.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->