Che comici in scena al Teatro Ridotto

Scritto da , 26 Novembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Si rialza dopo la chiusura forzata dal Covid anche il sipario del Teatro Ridotto di Salerno. Il direttore artistico Gianluca Tortora, da il via con il recupero di due spettacolo inseriti nella stagione 2020 e che a causa della pandemia sono stati rinviati. Due appuntamenti che vedranno come protagonisti due volti amatissimi del teatro e della televisione. Due artisti partenopei che negli anni sono riusciti ad imporsi sulla scena nazionale, grazie al loro talento, alla loro simpatia e alla capacità di tenere il pubblico” incollato alla sedia” dall’inizio alla fine di ogni loro spettacolo. Ogni promessa è debito. Dunque, come annunciato ad aprile dello scorso anno, il Teatro Ridotto riparte dagli spettacoli della stagione di Che Comico 2020 stoppati per via del Covid-19. Poi da gennaio 2022 il nuovo cartellone nel tempio della comicità. A premere il tasto re-start è Peppe Iodice, protagonista, sabato 27 novembre alle 21.15 di “Tutt scemità”, lo show che, prendendo spunto dal suo tormentone, affronterà tutti i temi più attuali per ridicolizzarli. Dal trionfo al Premio Charlot nel 1997 ne sono passati di anni e successi per il comico napoletano: dopo Made in Sud, Stasera tutto è possibile e Colorado, oggi Iodice è di nuovo sul palco di Zelig, dall’alto del quale rispolvera le sue gag più celebri mescolandole alle paure legate alla pandemia. Artista dalla comicità strepitosa e immediata, con il suo cabaret dalla battuta fulminea, Iodice è pronto per tornare a Salerno, per omaggiare il pubblico, che lo ha premiato per primo, dei suoi esilaranti monologhi e del suo innato talento nell’improvvisazione. Nato a Napoli il 28 luglio del 1970 sotto il segno del leone. Fin da ragazzino coltiva la sua verve umoristica. Si diploma presso l’Accademia del Teatro diretta da Ernesto Calindri, e muove i primi passi nel mondo del cabaret e del teatro comico napoletano. I primi risultati arrivano già nel 1997 quando Peppe Iodice vince il premio come miglior artista della Festa degli Sconosciuti diretta da Teddy Reno, mentre nel 1997 ha trionfato al Premio Charlot di cabaret. Nei primi anni del 2000, invece, il comico entra a far parte della grande famiglia di Zelig partecipando ai programmi Zelig off, Zelig Arcimboldi e, su La 7, al programma Se stasera sono qui della comica siciliana Teresa Mannino. Grazie al successo acquistato da una pietra miliare della comicità televisiva come Zelig nel 2014 entra a far parte anche della squadra di Comedy Central partecipando anche a Comedy tour Risollevante e Comedy on the beach 2014. Secondo ospite in scaletta (da recuperare) sarà Simone Schettino, protagonista il 4 dicembre. Schettino è un comico, cabarettista e regista cinematografico italiano che si autodefinisce ironicamente fondamentalista napoletano. Dopo gli studi superiori, frequenta il corso di Giurisprudenza all’Università degli Studi di Napoli Federico II, senza conseguire la laurea. Ha recitato in cabaret insieme a Biagio Izzo, su Telenapoli 34, dal 1998 al 2001 in una trasmissione chiamata Pirati Show. Debutta in teatro al Cilea di Napoli nel 2000. In seguito ha tenuto diversi spettacoli in teatri e piazze e ha inoltre pubblicato alcuni CD e DVD con le proprie esibizioni. In televisione partecipa ai programmi Convenscion su Rai 2 e SuperCiro su Italia 1, dove si esibisce presentando alcuni dei suoi sketch. Nel gennaio 2004, per un breve problema di salute, sospende per due mesi l’attività, lo spettacolo Dov’eravamo rimasti? si riferisce a questa disavventura. Negli anni successivi porta in tournée una serie di altri spettacoli. Nel 2010 è impegnato in Se tocco il fondo… sfondo!!!. In seguito al naufragio della Costa Concordia, nel 2012 è vittima di insulti per la parziale omonimia col comandante della nave, pur non avendo con lui alcun tipo di legame. Il fondamentalista napoletano conosciuto e amato in tutta Italia, straordinario fuoriclasse della comicità, con il suo stile diretto e serrato, con la sua satira pungente e sempre bene informata, notissimo al grosso pubblico grazie alle sue numerose performance televisive a partire da “Convension” su Rai 2, salirà sul palco del Ridotto con una carrellata delle sue migliori performance raccolte nello spettacolo “Il meglio di…”. Da gennaio 2022 invece Che Comico, ideata dalla Gv Eventi con la direzione artistica di Gianluca Tortora, tornerà a regime con una nuova stagione, scandita da ospiti e grandi protagonisti della risata. INFO UTILI Il costo del biglietto per Iodice è di 25 euro. Lo spettacolo andrà in scena alle 21.15. Per informazioni e prenotazioni: 089 233998 oppure 3274934684 – www.teatroridotto.com. Biglietti acquistabili anche sul circuito Go2.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->