C’è la finale di ritorno, la Pallacanestro Salerno a caccia dell’impresa sul campo del Forio

Scritto da , 16 Giugno 2021
image_pdfimage_print

SALERNO – Servirà una vera e propria impresa. La Palalcanestro Salerno sarà impegnata oggi nella Gara 2 della finale che vale la promozione in Serie B. Il match si giocherà oggi pomeriggio alle 16:30 al palazzetto dello sport di Forio, e i ragazzi di coach Menduto sono chiamati a vincere con almeno 12 punti di vantaggio per centrare la promozione in serie B (nel caso di vittoria di 11 punti ci saranno i tempi supplementari). Come ha detto il presidente Sorgente, al termine di gara 1,, servirà una vera e propria impresa. Anche in questa finale vale il regolamento già visto in semifinale. In un primo momento, il comitato regionale aveva proposto anche la disputa di una eventuale gara-tre, ma nel momento in cui le due società avrebbero dovuto dare una risposta, ci ha pensato la stessa FIP a ritornare sui propri passi, confermando il regolamento vigente. Dunque anche in finale è possibile chiudere con un risultato di parità. A decidere la promossa sarà quindi la differenza canestri. La perdente della finale avrà un’altra chance-promozione, affrontando nello spareggio la vincente del girone C (pugliese) in due gare: mercoledì 23 e domenica 27 giugno. Sicuramente la Pallacanestro Salerno dovrà cambiare decisamente marcia rispetto alla gara di andata persa al PalaLongo 58-69 , risultato maturato dopo 40’ molto intensi in cui nessuna delle due squadre ha prevalso in modo particolare, salvo la seconda metà dell’ultima frazione di gioco, in cui la squadra ospite è riuscita ad allungare e chiudere con un vantaggio netto, portandosi così ben 11 punti di scarto in gara 2. Tanto rammarico in casa Pallacanestro Salerno per una partita approcciata male fin dall’inizio, con tanti errori e percentuali molto basse nei tiri sia da sotto che da tre punti, e mantenuta a galla solo da una ottima prova difensiva. Pertanto oggi bisognerà trasformare quel rimpianto in rabbia agonistica e poi ripartendo dall’ottima prova difensiva trovare le chiavi giuste in attacco per mettere in difficoltà Forio.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->