Cava, Annullato il trofeo “città fedelissima”

Scritto da , 14 Luglio 2013
image_pdfimage_print

Annullato definitivamente il trofeo “ Città Fedelisima”. A dare la notizia ieri , in attesa di un comunicato ufficiale degli organizzatori, è anche la pagina di facebook della Disfida che nella due giorni del trofeo, azzardato, e organizzato per la prima volta, in piazza Amabile, ha dato la fotocronaca in diretta ed ha reso nota questa notizia con le seguenti parole: “E ufficiale: non si terrà più il trofeo Città Fedelissima. Nessun rimando e nessun aggiudicazione del premio”.A confermare poi questa decisione anche il gruppo Archibugieri trombonieri Senatore, che scrive: “Annullato il trofeo “Città Fedelissima” di quest’anno! Gli Archibugieri trombonieri Senatore sono amareggiati e si scusano con le tante persone accorse giovedì sera per assistere all’esibizione del casale in programma nell’ambito della Settimana rinascimentale. Purtroppo l’evento è stato annullato per motivi di ordine pubblico, conseguenza di disorganizzazione e superficialità tradottesi in mancanza di rispetto nei confronti degli spettatori ma anche dei figuranti, tutte circostanze di una serata da dimenticare! Era impensabile- prosegue la nota – che la location predisposta potesse contenere le tante persone stimate, visto il grandissimo successo di Fuoco-Colore-Movimento che l’anno precedente aveva portato migliaia di spettatori a piazza S. Francesco, risultando l’attrattiva di maggiore successo dell’intera manifestazione. In considerazione del fatto che oltre ai trombonieri Senatore, anche altri casali con al seguito molte persone avrebbero dovuto esibirsi. Pertanto si invitano i cittadini cavesi a seguire il casale fuori dalle mura cittadine per poter vedere esibizioni di valore assoluto.Unica nota positiva della serata è stata la decisione del casale di sfilare per il corso della città e di ripagare l’attesa di tanta gente, raggiungendo comunque il luogo dove si sarebbe dovuta svolgere l’esibizione.. Insomma una figuraccia per organizzatori e giunta. E la minoranza chiederà conto all’amministrazione nella prossima riunione del Consiglio comunale Giovedì sera a Cava è stata evitata una tragedia. Troppa gente, quella che abitualmente, tutti gli anni, va a vedere le esibizioni dei trombonieri durante la Disfida, “invitata” però ad assistere in una piazza, seppur grande, insufficiente a contenerli tutti, ad uno degli eventi tra quelli più sentiti e “a cuore” dei cavesi. Una manifestazione che nelle ultime decine di anni si è sempre svolta allo stadio comunale di corso Mazzini. Il trofeo Città Fedelissima, quest’anno però, ha subito delle modifiche nel calendario e nell’organizzazione soprattutto. e città vicine, è stato separato dalla Disfida dei trombonieri, svolta allo stadio.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->