Castori: «La palla non era entrata»

Scritto da , 7 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

Ha un diavolo per capello Fabrizio Castori, letteralmente infuriato nei confronti del Chievo, dell’assistente Schirru e del… telecronista di Dazn a causa dell’episodio del gol fantasma convalidato a Margiotta e che ha regalato il pari agli scaligeri: “La Salernitana ha dimostrato di essere alla pari delle squadre più forti del campionato ma piange di meno, tanti pianti in mezzo al campo io non li avevo mai sentiti. Ho visto le immagini sul telefonino e non mi è sembrato fosse gol, tutta quella sicurezza da parte del guardalinee di decretare il gol non la capisco, e nemmeno quella del telecronista della partita –aggiunge un Castori avvelenato- taglierò l’abbonamento Dazn perché anche lui ha detto che era gol quando era chiaro che non era entrata la palla. Sono deluso del comportamento dei nostri avversari, anche dei commenti nei confronti della Salernitana.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->