Case prefabbricate in legno: prezzi e caratteristiche

Scritto da , 11 Ottobre 2019
image_pdfimage_print

Le case prefabbricate in legno sono il trend del momento in Italia, una moda che secondo gli esperti del settore non sarà passeggera. Si prevede infatti che la bioedilizia non solo continuerà a diffondersi nel nostro paese, ma anche che riuscirà a ritagliarsi uno spazio sempre più importante, fino addirittura a soppiantare l’edilizia tradizionale per alcune tipologie di costruzioni.

Molto gettonate sono le costruzioni in legno ad uso abitativo. Conoscere le caratteristiche di queste costruzioni ed anche le case in legno prezzi può tornare utile a chi ha bisogno di costruire una nuova casa ed è alla ricerca della soluzione migliore, sia dal punto di vista qualitativo che economico.

Caratteristiche delle case prefabbricate in legno

Sono diverse le caratteristiche vantaggiose che le abitazioni della bioedilizia hanno. Innanzitutto, si tratta di costruzioni a ridotto impatto ambientale, non a caso si parla di edilizia ecosostenibile. Il materiale principale che viene utilizzato per la realizzazione di queste soluzioni abitative è il legno che, insieme a degli infissi di qualità elevata, garantisce la riduzione delle emissioni di anidride carbonica e fa sì che queste costruzioni rispettino il protocollo di Kyoto.

Tutti i materiali impiegati per la costruzione delle abitazioni in legno proposte da Urban Green – leader del settore in Italia – sono riciclabili. La classe energetica di queste case varia e va da un minimo di B fino ad arrivare addirittura alla A4. Il ridotto impatto ambientale si associa anche ad un notevole risparmio economico, infatti è stato stimato un risparmio energetico fino al 90% rispetto alle abitazioni tradizionali.

La scelta del legno come materiale per la costruzione ha portato anche ad un altro importante vantaggio: queste abitazioni presentano infatti una resistenza antisismica elevata, non a caso vengono scelte come soluzione ideale per la costruzione di soluzioni abitative nelle zone terremotate.

Rispetto alle case classiche, le costruzioni in legno garantiscono inoltre una durata maggiore, portando anche ad un risparmio nel costo dei lavori. La manutenzione dell’abitazione dovrà essere fatta, ma sarà sicuramente meno dispendiosa rispetto alle case tradizionali.

Non va dimentica infine come punto di forza la possibilità di personalizzare il progetto. La bioedilizia lascia molto spazio di azione: si può scegliere un progetto già pronto, oppure si può progettare la propria casa da zero e costruirla secondo i propri gusti.

Prezzi delle case in legno

Per quanto riguarda i prezzi, le costruzioni abitative in legno hanno dei costi vantaggiosi. Si può chiedere la consegna di una casa al grezzo, oppure di una casa chiavi in mano con prezzo ovviamente differente. Per il grezzo Urban Green propone un costo a partire da 700 euro al metro quadro, che può diventare leggermente più alto se si chiede la consegna di un grezzo avanzato.

Per la casa chiavi in mano il prezzo sale a circa 1.200 euro al metro quadro, ma per calcolare la spesa finale al mq bisogna prima scegliere le finiture e la personalizzazione, perché sono queste a far aumentare il prezzo totale.

Sia che si chieda una consegna al grezzo, sia che si desideri una casa chiavi in mano, ciò che emerge dall’analisi di questi prezzi è che la bioedilizia conviene anche dal punto di vista economico, perché i costi sono nettamente inferiori rispetto a quelli da sostenere per un’abitazione tradizionale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->