Case di lusso a Sala Abbagnano, avviso di garanzia per la compagna di De Luca

Scritto da , 6 Luglio 2016
image_pdfimage_print

Nuovi guai per l’ufficio tecnico del Comune di Salerno e per l’architetto Maria Maddalena Cantisani. Il dirigente comunale, compagna dell’attuale governatore della Campania Vincenzo De Luca, è stata destinataria nelle settimane scorse di un avviso di garanzia per la vicenda relativa alle ville superlusso di Sala Abbagnano, già al centro di una inchiesta della Procura della Repubblica di Salerno che aveva portato anche al sequestro del fabbricato in via di realizzazione che sorge nei pressi della Chiesa di San Felice in Felline. Destinatario dell’avviso di garanzia anche Angelo Viscido, architetto e legale rappresentante della società “Casa con Vista”. I sigilli erano scattati dopo le denunce presentate dai residenti della zona. Ed ora a quanto pare, sempre all’indomani di diffide da parte dei cittadini di Sala Abbagnano, l’inchiesta si è allargata anche al Comune di Salerno. Le ipotesi di reato contestato vanno dall’abuso alla falsità ideologica, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica. La Guardia di Finanza aveva riscontrato, inizialmente anomalie sul progetto. Successivamente anche il Tar aveva annullato i permessi di costruire rilasciati dal Comune di Salerno e dalla Soprintendenza. Un atto di diffida, tra l’altro, da parte dei residentI della zona aveva riguardato anche l’allora Soprintendente di Salerno Gennaro Miccio. Non si escludono sviluppi nel corso dell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->