Capacchione:«Baronissi necessita di un cambio generazionale»

Scritto da , 28 Aprile 2019
image_pdfimage_print

«Con umiltà, cuore, coraggio e con il sorriso voglio dare una mano per Baronissi». Carmela Capacchione scende in campo al fianco di Luca Galdi. «Sostengo con orgoglio Luca perché rappresenta il sindaco della gente, disponibile ed orientato all’ascolto delle necessità dei cittadini. Luca rappresenta il cambiamento che noi cittadini meritiamo», spiega la giovane candidata al Consiglio comunale. «Baronissi ha bisogno di un cambio generazionale – dice ancora Carmela Capacchione – Baronissi merita di essere accompagnata da giovani professionisti che mettono in campo le proprie competenze la propria cultura, al servizio della comunità. Baronissi dovrebbe premiare noi giovani che con umiltà, senso del sacrificio e del dovere siamo scesi in campo per rendere questa cittadina una città migliore». Carmela Capacchione racconta che a Baronissi è cresciuta e vive da quando è nata. «È il luogo in cui mio nonno paterno Vincenzo ha radicato le proprie origini, è il luogo in cui ha deciso di investire il suo tempo e le sue risorse. È il luogo in cui mio padre Luigi ha deciso di investire per il futuro di noi figli con sacrifici ed umiltà. Sono cresciuta con il senso del sacrificio che mi ha trasmesso mio padre Luigi. Con umiltà, dedizione e con i sacrifici dei miei genitori sono una donna realizzata. Sono diventata una giovane professionista in carriera, che con umiltà, cuore, coraggio e con il sorriso vuole mettere al servizio delle persone le proprie competenze, la propria professionalità ed il proprio im- pegno, senza alcun interesse personale, se non quello del bene per la comunità».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->