Cambio al vertice amministrativo della Procura: Errichiello saluta, arriva Di Serio

Scritto da , 12 Marzo 2019
image_pdfimage_print

di Giovambattista Rescigno

Con una cerimonia tenutasi presso l’ufficio della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, dopo oltre ventidue anni di estenuante impegno al servizio della Giustizia Nocerina, il dottor Marco Errichiello ha salutato commosso Magistrati, colleghi e collaboratori che, con lui hanno condiviso questa lunga cavalcata, una cavalcata che lo ha visto protagonista e direttore di lavori di sistemazione degli uffici giudiziari nel corso del cambio di sede degli uffici della Procura e del Tribunale. Il dottor Errichiello, lascia la direzione amministrativa di Nocera Inferiore, per trasferirsi presso quella di Salerno, dove sicuramente ulteriori, maggiori e gravosi impegni essendo l’area di interessa della procura Salernitana più vasta, lo vedranno in prima linea, ma ciò sicuramente non lo scoraggerà, vista la provenienza da una procura di trincea. A percorrere il viaggio in
senso opposto è il dottor Giancarlo Di Serio che, subentrando al collega Errichiello, ne eredita il pesante ed impegnativo fardello. Il Dottor Di Serio, di origine nocerina, cinquantenne è un volto noto per la sua cittadina, poiché ricopre l’incarico di presidente dell’associazione “CambiaMenti che si prefigge l’obiettivo di costruire in modo democratico e partecipato il programma politico del nuovo partito democratico cittadino. L’impegno nel sociale del dr. Di Serio è noto, inoltre ha pubblicato articoli a favore delle famiglie “arcobaleno” che auspicano finalmente parità di diritti tra tutti i generi, dopo la strage di Orlando, lo stesso pubblicò un articolo Je suis gay con il quale chiedeva e si chiedeva il perché di tanto silenzio e delle poche adesioni alla difesa degli omosessuali, ed il perché non fosse nato nessun “je suis” come per le altre stragi. Al neo direttore Di Serio, l’arduo compito di completare
l’opera di riorganizzazione, ammodernamento e sistemazione degli uffici, già avviata dal Procuratore Capo dottor Antonio Centore fin dal suo insediamento.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->