Calabrese premiato come compagno di inchieste di De Luca

Scritto da , 22 Luglio 2016
image_pdfimage_print

“Il nominificio di De Luca sforna nomi sempre più sorprendenti. Il caso di Gerardo Calabrese però impone una domanda, lecita, trattandosi di gestione della cosa pubblica: meritocrazia o fedeltà? Cosa viene premiato dal nostro governatore? Sta di fatto che nel cda di una importante partecipata regionale, De Luca “piazza” un suo compagno di inchieste e solo questo basta a destare sconcerto e qualche dubbio. Insomma, la doppia morale continua a regnare sovrana in casa dello sceriffo”. A dichiararlo è Severino Nappi, vicecoordinatore Forza Italia Campania.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->