Cade dal bus e si sfiora la rissa

Scritto da , 13 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

Rissa sfiorata dopo una caduta dal bus. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri a Pastena, alla fermata di piazza della Libertà. Linea 12 del Cstp, il conducente accosta per consentire la discesa e la salita dei passeggeri, resta fermo il tempo necessario. Salgono e scendono tutti. Si può ripartire. Nella folla, anche un collega autista che doveva salire sull’autobus, direzione centro città. Nel trambusto, una coppia di giovani, notata la presenza dell’uomo in divisa, probabilmente scambiato per un controllore, ha tentato di scendere dal mezzo nel momento in cui la corsa stava per riprendere. Una ragazza, nel tentativo di lasciare l’autobus, che comunque era ancora fermo, è inciampata finendo rovinosamente a terra, riportando alcune contusioni ed escoriazioni. La malcapitata è stata immediatamente soccorsa sia da alcuni passeggeri che dallo stesso autista del bus, accortosi di quanto accaduto. Ed è proprio verso di lui che si è repentinamente avvicinato il fidanzato della giovane: a parere del ragazzo, la colpa della caduta della fidanzata era solo dell’autista. Momenti di tensione tra i due uomini: parole grosse e voce alta, il rischio del contatto. Un contatto tra i due scongiurato solo dall’intervento di altri colleghi del Cstp che, trovandosi sulla linea 5 che soprggiungeva, hanno evitato che i due venissero alle mani. Una volta sedati gli animi, tutti sono ripartiti, mentre la ragazza è stata portata in ospedale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->