Brignano tra rifiuti e scarsa sicurezza I residenti chiedono più controlli

Scritto da , 26 marzo 2018

Erika Noschese

Ancora una segnalazione di degrado nel salernitano. In particolare, a Brignano i cittadini della zona hanno denunciato le condizioni in cui versa il manto stradale, completamente ricoperto di buche e totalmente dissestato. Inoltre, le strade – anche quelle principali – sono invase da sacchi della spazzatura e rifiuti vari. A preoccupare maggiormente è anche la questione sicurezza: i pali della luce, infatti, sono quasi tutti non funzionanti mentre le strade in discesa sono senza parapetti. I residenti hanno richiesto l’intervento del consigliere comunale di Giovani salernitani-demA, Dante Santoro affinché faccia da intermediario con l’amministrazione comunale per procedere alla bonifica della zona. Santoro, dal canto suo, ha annunciato che presto porterà la sua operazione Fiato sul Collo anche a Brignano così da raccogliere le istanze dei cittadini e trovare soluzioni concrete al dilagante fenomeno del degrado in città. A distruggere il manto stradale di Brignano anche i pesanti mezzi che quotidianamente per- corrono quel tratto di strada per giungere al porto di Salerno. Dopo che i capannoni dell’ex fabbrica D’Agostino sono stati affittati alla società Amoruso, la strada che porta al cimitero è diventata quasi impercorribile. La motivazione è riconducibile ai circa cinquanta camion che, dalle prime luci del mattino fino alla sera, percorrono il tratto di strada compreso tra via Eugenio Caterina e via Irno, trainando grossi rulli di lamiere di forma cilindrica (quelle per la costruzione di automobili per intenderci). La situazione sembra dunque essere divenuta insostenibile.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->