Bimbo beve metadone e sviene, denunciati i genitori

Scritto da , 9 Novembre 2019
image_pdfimage_print

Mentre era in auto con i genitori, diretti a Cosenza, un bambino di tre anni ha ingerito un’intera boccetta di metadone. Il piccolo ha perso i sensi ed è stato trasportato prima all’ospedale di Eboli e poi nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Battipaglia. Il bimbo risponde bene alle cure ed è fuori pericolo. I genitori dicono che il figlio si è impossessato improvvisamente del flacone. L’accusa per loro è “omessa vigilanza di minori”: il padre è autorizzato a tenere il metadone perché tossicodipendente in cura al Sert.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->