Bike-sharing a Pastena: va eliminato

Scritto da , 28 Gennaio 2020
image_pdfimage_print

di Adriano Rescigno

Il servizio di bike-sharing di piazza della libertà di Pastena va rimosso. La sollecitazione del consigliere comunale di maggioranza Felice Santoro accolta dall’assessore alla mobilità Domenico De Maio, ma si stenta ad intervenire. “La postazione del bike-sharing – dice Santoro – non solo occupa l’intera isola pedonale ma è anche pericolosa per automobilisti e pedoni, bisogna rimuoverla, visto che espone anche l’amministrazione a notevoli contenziosi aggravando le spese a carico dei cittadini contribuenti”. Santoro, oltre ad aver effettuato un sopralluogo sul posto con il responsabile del bike-sharing, insieme all’assessore al ramo De Maio, aveva proposto anche di installare le postazioni per il noleggio delle biciclette nei pressi dell’ospedale e di ogni fermata della metropolitana, favorendo così anche l’impatto ambientale ed il respiro della città così meno intasata da mezzi di trasporto su gomma. Ancora niente dunque mentre il pericolo per automobilisti e pedoni rimane, ma anche: ” Visto che ormai la postazione di Pastena funge unicamente da cartellone pubblicitario, quanti sono i proventi che il Comune incassa – chiosa Santoro – Li incassiamo? Quali sono i reali vantaggi di questa postazione?”. “I cittadini di Pastena chiedono a gran voce la rimozione della postazione – conclude il consigliere comunale – l’assessore De Maio ha preso l’impegno, ma quando lo porterà a termine? Nel frattempo ci appelliamo al buon senso od alla fortuna al fine di evitare contenziosi e sinistri stradali”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->