Bici online: trend di vendite positivo per le e-bike con pedalata assistita

Scritto da , 12 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

Il mondo delle e-bike sembra ormai essere interessato da un vero e proprio boom, come confermato dai numeri relativi alle vendite negli ultimi due anni.

Nel 2020 infatti le bici con pedalata assistita hanno fatto registrare un notevole incremento delle vendite, pari al 44%, con 280 mila e-bike vendute in dodici mesi in Italia.

Questo andamento è stato confermato anche dai primi dati relativi al 2021 che indicano un ritmo di crescita delle richieste che prosegue in linea con quanto visto nel 2020. Le previsioni del settore indicano inoltre che la richiesta di bici elettriche continuerà a crescere almeno fino al 2030, con una richiesta che, nel dettaglio, interesserà sempre di più gli e-commerce specializzati nella vendita di articoli sportivi.

Come trovare il modello migliore di e-bike con pedalata assistita

Al giorno d’oggi è possibile trovare sul mercato numerosi modelli di e bike con la pedalata assistita, che permettono di supportare al meglio le necessità dei ciclisti sia in contesti cittadini che extra urbani.

I modelli city bike, per esempio, offrono un supporto ideale a coloro che cercano un mezzo di trasporto a cui affidare i propri spostamenti urbani. Questi modelli hanno solitamente un design contraddistinto da uno stile classico, che richiama quello delle bici da passeggio.

La pedalata assistita, unita ad un cambio solidamente fluido e semplice da utilizzare, permette di beneficiare dalla massima riduzione dello sforzo e anche di buone velocità negli spostamenti. Inoltre questi mezzi di trasporto sono sempre più spesso preferiti agli scooter per la completa assenza di emissioni che li caratterizza come veicolo eco friendly e per l’assenza di spese di gestione legate all’acquisto di carburante e al pagamento di una tassa di proprietà o della polizza assicurativa.

Nel caso di una e-mtb, ovvero di una mtb a pedalata assistita, è invece molto importante la ricerca di un assetto che permetta di ottenere una notevole comodità in sella, anche percorrendo percorsi per trail e sterrati.

In questi casi, è particolarmente utile un telaio ammortizzato e al tempo stesso molto resistente. Il massimo confort in sella è poi assicurato da un reggisella telescopico e dalle forcelle di elevata qualità. Ovviamente esistono anche dei modelli intermedi che permettono di unire l’utilizzo urbano a quello occasionale sui sentieri sterrati.

E-bike con pedalata assistita: le caratteristiche tecniche da valutare

La valutazione delle caratteristiche tecniche dipende ovviamente dal modello di bici con pedalata assistita ricercata. Per esempio, per una city e-bike il peso non rappresenta un fattore molto importante, spesso sacrificabile con la resistenza dei materiali e per l’individuazione di design esteticamente accattivanti.

In generale, i modelli migliori sono quelli che possono essere individuati su portali di riferimento del settore e sono perfettamente in grado di coniugare la qualità e le prestazioni con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Alcune caratteristiche tecniche utili per la scelta sono:

  • Conformazione pieghevole;
  • Potenza del motore;
  • Comfort;
  • Design;
  • Batteria a lunga durata;
  • Ammortizzazione;
  • Reggisella telescopico:
  • Marca dei copertoni;
  • Cambio di elevata qualità.

La scelta di questi aspetti dipende ovviamente dalla tipologia di e-bike preferita e dal marchio di fabbrica. Un’e-bike pieghevole è utile ad esempio per chi cerca una bici da passeggio per contesti urbani, che può così facilmente essere caricata in auto o all’interno dei mezzi di trasporto pubblico.

La potenza del motore e l’ammortizzazione della bici sono molto importanti invece per le e-mtb che permettono di fare sport anche percorrendo degli avvincenti sentieri situati in stupendi scenari naturali.

Per chi percorre questo tipo di sentieri è molto utile anche un reggisella telescopico di alta qualità. Anche la batteria e il motore devono poi essere sempre in linea con le esigenze dell’utilizzatore, in modo da assicurargli le necessarie performance e la giusta durata della batteria in base alla lunghezza degli itinerari percorsi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->