Berlusconi in esclusiva a Canale 21: Caldoro ha lavorato bene e i campani lo premieranno

Scritto da , 21 Maggio 2015
image_pdfimage_print

Alla vigilia del lungo tour elettorale in Campania, l’ex premier Silvio Berlusconi in una intervista in esclusiva concessa all’emittente Canale 21 e realizzata dal direttore editoriale del Vg21 Gianni Ambrosino, ha parlato del voto per le Regionali in Campania, ma anche del futuro di Forza Italia e del suo successore alla guida del partito azzurro.«Ho puntato e punto ancora in modo convinto su Stefano Caldoro e sono convinto che vincerà le elezioni in Campania perché è una persona capace – ha detto Silvio Berlusconi, intervistato in esclusiva a Palazzo Grazioli dal direttore editoriale del Vg21 Gianni Ambrosino – Caldoro è un moderato, ha lavorato bene in questi cinque anni e ha dovuto rimettere in piedi una Regione in deficit. Ha risollevare tutto, a cominciare dalla sanità e per questo sono convinto che i campani lo premieranno il 31 maggio prossimo».

L’ex premier, poi, rispondendo ad una domanda del direttore Gianni Ambrosino sul futuro di Forza Italia e sulla possibilità di trasformarlo nel Partito Repubblicano come c’è negli Stati Uniti, ha risposto: «Non si chiamerà Partito dei  Repubblicani – ha chiarito Silvio Berlusconi – ma sarà un movimento che abbraccerà tutti i moderati italiani. Non sarà guidato da me, ma da un mio erede. Chi sarà questo erede politico? Ci sono due o tre persone che potrebbero prendere il mio posto di leader del movimento, ma di sicuro non ci saranno primarie all’interno di Forza Italia perché la storia insegna che i grandi leader come De Gasperi, Craxi e Berlusconi non sono mai passati per le primarie».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->