Benessere psicologico in Campania, a Vietri si è parlato di qualità di vita

Scritto da , 10 novembre 2015
image_pdfimage_print

Si è svolta lunedì mattina, nell’aula consiliare del Comune di Vietri sul Mare, un incontro organizzato nell’ambito della settimana per il benessere psicologico in Campania, che va dal 9 al 15 novembre. La tappa vietrese dell’evento, patrocinato dalla Commissione Europea e dal Consiglio Nazionale Ordine Psicologi, ha visto anche la presenza di molti studenti dell’Istituto Comprensivo Alfonso Pinto. Il Sindaco di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa, ha portato i suoi saluti e ha accolto tutti i presenti, tra cui Michele Buonomo responsabile regionale di Legambiente, il presidente del consiglio comunale Marcello Civale, il vicesindaco Antonietta Raimondi, l’assessore all’ambiente Mario Pagano, l’assessore al turismo e alla cultura Giovanni De Simone e la dottoressa Veronica Benincasa. Il Sindaco, nell’introdurre i relatori, ha posto l’accento sui caratteri essenziali che creano le possibilità di raggiungimento del benessere fisico e psicologico, come il clima e la tranquillità, ricordando come Vietri sul Mare possa essere considerato un esempio di vivibilità e di simbolo del benessere. Successivamente, la dottoressa Veronica Benincasa, che si impegnata alacremente per la realizzazione dell’incontro, ha illustrato ai presenti la sua relazione dal titolo ” Qualità di vita e benessere psicologico – disinseriamo il pilota automatico”, rivolgendosi ai molti alunni presenti e interagendo con loro. Il vicesindaco, l’avvocato Antonietta Raimondi che, come assessore alla legalità e alla pubblica istruzione, ha ricordato agli studenti come ci sia bisogno di confrontarsi con gli amici,  insegnanti e genitori per poter meglio affrontare le difficoltà della giovinezza, sottolineando come il benessere psicologico sia strettamente legato alla tranquillità quotidiana e ha concluso rivolgendosi agli studenti mettendoli in guardia dai pericoli del nostro tempo. Anche il presidente del consiglio comunale, Marcello Civale, ha espresso le sue considerazioni sulla ricerca del benessere psicologico, evidenziando come l’ambiente circostante sia fondamentale per la crescita delle giovani generazioni. È intervenuta anche Pina Esposito, referente nazionale AISLA, da sempre attiva per contrastare le problematiche sociali, che ha salutato l’amministrazione comunale, i relatori e gli studenti giunti all’incontro rivolgendosi soprattutto ai giovani alunni, apprezzando moltissimo l’iniziativa organizzata. Giovanni Donnarumma, psichiatra UOSM Cava de’ Tirreni/ Costa d’Amalfi, ha concluso gli interventi, prima del saluto finale del responsabile regionale di Legambiente, Michele Buonomo. Gli incontri per la settimana del benessere psicologico in Campania continueranno, nei prossimi giorni, in tutta la regione, fino a domenica 15.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->