Battipaglia, vertenza Treofan: venerdì vertice in Assindustria

Scritto da , 30 Luglio 2013
image_pdfimage_print

BATTIPAGLIA. Si terrà venerdì presso l’Assindustria Salerno l’incontro, si spera decisivo, tra la dirigenza della Treofan e i sindacati per risolvere la vertenza dei lavoratori dopo l’annuncio di 21 licenziamenti presso lo stabilimento di Battipaglia. La Treofan ha avviato, nonostante nessun accordo sia stato sottoscritto con i sindacati e i lavoratori, la procedura di mobilità per 21 unità lavorative impiegate presso lo stabilimento della zona industriale di Battipaglia. Lo ha annunciato la stessa azienda attraverso le lettere che sono pervenute ai dipendenti interessati dal provvedimento di licenziamento e prepensionamento. Un incontro presso Assindustria Salerno era già stato richiesto dall’azienda tedesca. Incontro che però è saltato altri impegni delle sigle sindacali. L’incontro decisivo, quindi, tra multinazionale tedesca e sindacati è stato convocato per venerdì mattina alle 11. L’avvio della procedura di mobilità ha messo in allarme i dipendenti dello stabilimento Treofan che si attendevano una apertura dell’azienda rispetto alle richieste poste sul tavolo di trattativa nell’ultima riunione avvenuta il 15 luglio scorso ad Assindustria Salerno. L’azienda aveva sottoscritto un verbale in «si impegna a discutere le richieste delle organizzazioni sindacali nell’ambito di un formale tavolo di trattativa – si legge nel verbale -. All’interno di tale trattativa l’azienda reputa prioritario individuare un percorso condiviso atto ad individuare le soluzioni su base non oppositiva ed incentivata, da definire preferibilmente entro la fine del mese di agosto». Ma evidentemente le esigente aziendali hanno “consigliato” una linea più dura con l’avvio della procedura di mobilità senza un accordo preventivo. Ora venerdì ad Assindustria Salerno si potranno chiarire tutti contorni, si spera con un accordo, di questa vicenda.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->