Attilio Bianchi nuovo direttore generale dell’Unisa

Scritto da , 27 Marzo 2013
image_pdfimage_print

Le grandi manovre per il dopo Pasquino all’Ateneo salernitano sono già partite. Ieri il primo atto che apre la strada: Attilio Bianchi nominato direttore generale dell’Ateneo. L’ex manager del Ruggi d’Aragona torna ai vertici amministrativi salernitani con la prestigiosa nomina che arriva all’indomani, tra l’altro, del riconoscimento della facoltà di medicina e dell’azienda ospedaliera universitaria di via San Leonardo. Insomma c’è chi dice che nulla torni per caso. Attilio Bianchi era stato anche indicato quale possibile successore di Elvira Lenzi, considerata sempre più sulla porta d’uscita dopo la pubblicazione del decreto e soprattutto con l’acuirsi dello scontro con Pasquino. Ma, per ora, l’ex numero uno dell’azienda ospedaliera torna in campo al fianco di Pasquino, in questi ultimi mesi di mandato. Il 31 ottobre prossimo, dovrebbe essere il suo ultimo giorno ma c’è chi annuncia che i giochi sono già aperti ed il processo potrebbe essere accelerato notevolmente.
D’altronde c’è chi pensa che Pasquino possa approdare, dopo aver lasciato il rettorato, direttamente al vertice dell’azienda ospedaliera universitaria. Insomma a completamento del percorso iniziato con l’istituzione della facoltà di medicina, recentemente riconosciuta, dopo numerose battaglie. Sostanzialmente il rettore, tra l’altro presidente del Consiglio comunale di Napoli, ha dovuto rifare i conti dopo essere stato escluso dalla lista Monti per il Senato della Repubblica. Una decisione che avrebbe portato Pasquino ad allontanarsi dall’Udc. Ora la nomina di Bianchi di sicuro ha dato il via ai nuovi riposizionamenti all’interno dell’Ateneo ma anche dell’azienda di via San Leonardo.

 

27 marzo 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->