Attentati dinamitardi contro attività rivali: 11 nei guai

Scritto da , 26 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

“Delitti contro il patrimonio, contro l’industria ed il commercio, contro la fede pubblica ed in materia di armi”. Queste le accuse a carico delle 11 persone a cui ieri mattina è stata notificata l’ordinanza emessa dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Salerno. Ad eseguire i provvedimenti sono stati i carabinieri del comando provinciale di Salerno nelle Province di Salerno, Avellino e Napoli. Degli 11 indagati: 3 sono finiti in carcere, 2 agli arresti domiciliari e 6 hanno avuto il divieto di dimora nel Comune di residenza.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->