Assolto il sindaco Moscatiello

Scritto da , 25 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

«Assolti perché il fatto non costituisce reato». Con questa formula, dopo un procedimento lungo dodici anni, i giudici della seconda sezione penale hanno rimosso dal capo del sindaco di Baronissi, Giovanni Moscatiello, e del tecnico Carmine Mottola l’accusa infamante di concorso esterno in associazione camorristica. Per il sindaco di Baronissi il pubblico ministero Antonio Centore aveva chiesto una condanna a cinque anni e otto mesi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->