Assente al lavoro senza motivo Dipendente licenziato

Scritto da , 8 Novembre 2019
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Continuava, senza alcun motivo a non presentarsi sul posto di lavoro. A seguito di un considerevole numero di assenze non giustificate e di una serie di richiami ricevuti un dipendente della Salerno Pulita si è visto recapitare a casa la lettera di licenziamento per giusta causa. A firmare la lettera di licenziamento è stato l’amministratore unico della società che si occupa della raccolta dei rifiuti. La controversia con il dipendente in questione, pare andasse avnti da mesi. Sovente l’addetto alla raccolta di rifiuti non si presentava sul posto di lavoroi senza giustificare in alcun modo il motivo che lo aveva indotto a non essere presente e, a non svolgere le ore di lavoro che avrebbe dovuto. Il più occasioni il diendente assenteista è stato destinatario di diverse contestazioni scritte per assenze ingiustificate dal luogo di lavoro. Nonostante i richiami e le lettere di contestazioni, l’atteggiamento del dipendente non è assolutamente mutato. Ha continuato a non presentarsi a lavoro senza alcun motivi. A questo punto l’amministratore unico ha proceduto con l’attivazione delle procedure di licenziamento. La lettera di interruzione del rapporto di lavoro è stata anche già recapitata al dipendente in questione. Non è la prima volta che dei dipendenti della Salerno Pulita si vedono interrotto il rapporto di lavoro. Nel frattempo si è proceduto a rafforzare il servizio di spazzamento delle strade, dove si registravano maggiori sofferenze, con l’immissione di cinque unità. Si tratta di personale che prima era impegnato nella raccolta dei rifiuti e che grazie ad una riorganizzazione del servizio è stato trasferito allo spazzamento dove c’era bisogno di maggiori unità lavorative.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->