Assemblea di fuoco, scontro Lotito-Dal Pino

Scritto da , 8 Giugno 2021
image_pdfimage_print

SALERNO – Assemblea di fuoco, quella andata in scena ieri mattina a Milano. Protagonisti di un acceso scontro verbale il co-patron granata Claudio Lotito ed il presidente della Lega A Paolo Dal Pino. Lotito avrebbe subito esordito chiedendo il rinvio dell’Assemblea non essendo presente la Salernitana, società avente diritto e non invitata. Il numero uno della Lega avrebbe risposto con una stilettata a Lotito, affermando che vista l’inibizione era presente solo formalmente come rappresentante della Lazio e che non avrebbe potuto influenzare l’Assemblea circa la querelle Salernitana. Un botta e risposta molto acceso che non fa altro che confermare l’esistenza di una frattura ormai insanabile tra Lotito ed i vertici del calcio italiano. Probabile che ci sia un secondo round domani durante il Consiglio Federale che si svolgerà in Figc. Tornando a ieri, all’Assemblea di Lega non ha partecipato la Salernitana ma era presente Claudio Lotito in qualità di rappresentante della Lazio. Nessuna dichiarazione sulla Salernitana da parte del co-patron nè al suo ingresso nè all’uscita. Per quanto riguarda la votazione sullo spezzatino (10 slot di gare anzichè 8), tutto è stato rinviato alla settimana prossima nonostante la mozione era passata con 13 voti a favore (tra cui la Lazio) e 6 contrari (Roma, Spezia, Sassuolo, Bologna, Genoa e Sampdoria): “Ci rivedremo la prossima settimana per cercare soluzioni migliori”, ha poi dichiarato Preziosi. Tutto è stato posticipato alla prossima settimana quando, almeno questa è la speranza, potrebbe esserci anche la Salernitana. Prima però Claudio Lotito dovrà cedere l’intero pacchetto azionario della società, non sono più ammesse nè deroghe nè interpretazioni. Il calcio italiano ha stretto il cerchio attorno alla Salernitana ed in mancanza di un passaggio di proprietà del club granata si verificherà quello che tutti i tifosi salernitani, in queste ore, iniziano a temere. A Lotito, dunque, il compito di mettere fine a quest’incubo e dar finalmente vita al sogno del popolo granata.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->