Arrestato Massimiliano Schiavone dopo uno scippo in via Vinciprova

Scritto da , 3 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Red.Cro.

Ruba la borsa ad una donna ma nonostante il tentativo di fuga viene rintracciato ed arrestato. E’ accaduto in Via Vinciprova, a Salerno nel pomeriggio di giovedì. A finire in manette Massimiliano Schiavone, 40enne con precedenti, ammanettato dai Carabinieri che subito dopo lo scippo si erano messi sulle sue tracce. L’uomo, a bordo di un ciclomotore che aveva rubato, aveva strappato la borsetta ad una donna di nazionalità ucraina, di 61 anni, che aveva opposto resistenza venendo strattonata e scaraventata a terra subendo lesioni guaribili in pochi giorni. L’episodio è stato notato da un passante che lo ha segnalato al numero di emergenza 112, consentendo alla locale Centrale Operativa di ricevere tutte le informazioni utili circa la descrizione del mezzo, del fuggitivo e della direzione di fuga e permettendole, in tal modo, di allertare cinque pattuglie, in quel momento disponibili, che, in brevissimo tempo, hanno circoscritto l’area interessata dal fatto criminoso riuscendo subito a bloccare l’autore del reato. Quest’ultimo, in seguito ad una perquisizione personale, è stato trovato nella zona orientale della città, nel quartiere San’Eustachio, con la refurtiva appena asportata e con un coltello a serramanico di notevoli dimensioni, perfettamente affilato. Per lui, dopo il rito per direttissima , sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->