Arrestato candidato sindaco, in casa pistola non denunciata

Scritto da , 23 Maggio 2019
image_pdfimage_print

E’ stato arrestato per detenzione di arma da sparo clandestina, Pasquale Mirarchi, candidato sindaco del comune di Albanella . L’uomo custodiva in casa una pistola con matricola abrasa. A scoprirlo gli uomini della Dia che questa mattina hanno perquisito l’abitazione e l’azienda di allevamento di Mirarchi, indagato anche per turbativa d’asta. L’imprenditore, candidato con la lista “ViviAmo Albanella”, domenica 26 maggio avrebbe concorso alla carica di primo cittadino di Albanella, piccolo comune del Vallo di Diano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->