Arechi Multiservice: gli operai chiedono certezze per il futuro

Scritto da , 28 novembre 2017
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Decisioni concrete ed urgenti da parte della Provincia. È quanto, in sintesi, chiedono i dipendenti dell’Arechi Multiservice – società che si occupa di manutenzione dell’edilizia scolastica, stradale, servizi guardiania museale e assistenza al servizio V.I.T. della Provincia – in protesta ieri mattina dinanzi l’ente provinciale dalle 8 fino a mattinata inoltrata. I lavoratori hanno rallentato il traffico veicolare, attraversando continuamente la strada al passaggio delle vetture su via Roma. I sindacalisti della Fiom Cgil hanno dichiarato che i lavoratori rivendicano la necessità di decisioni concrete ed urgenti da parte dell’ente socio della Provincia, sulla ricapitalizzazione della società, ormai sommersa dai debiti. I dipendenti dell’Arechi Multiservice è da oltre una settimana che stanno effettuando presidi serali ma nonostante i vari incontri tenutisi in Prefettura non è ancora stata stabilita la data del consiglio provinciale per trattare nello specifico il caso della società salernitana che da lavoro a circa 100 persone. Il consiglio dovrebbe tenersi mercoledì quando ci sarà la nomina del nuovo amministratore unico e l’approvazione del bilancio relativo al 2016.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->