Appalti truccati: 7 ore l’interrogatorio di Zoccola

Scritto da , 13 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

E’ durato oltre sette ore l’interrogatorio di Fiorenzo Zoccola, uno dei principali indagati nell’inchiesta legata ad appalti e politica a Salerno. Il presidente di una delle cooperative sociali (che e’ in carcere da lunedi’ mattina) finite sotto la lente d’ingrandimento della magistratura, accompagnato dal suo legale Michele Sarno, ha risposto alle domande del gip Gerardina Romaniello e dei pm Guglielmo Valenti ed Elena Cosentino. L’interrogatorio di garanzia e’ iniziato alle 11.30 ed e’ terminato alle 18.45. Si e’ avvalso della facolta’ di non rispondere, invece, Luca Caselli, dirigente del settore Ambiente, difeso dall’avvocato Marco Salerno. E’ slittato a lunedi’ per un difetto di notifica l’interrogatorio del consigliere regionale ed ex assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Giovanni (Nino) Savastano (difeso dall’avvocato Cecchino Cacciatore) e degli altri sette destinatari di misura cautelare. Nell’inchiesta sono coinvolte 29 persone: indagato anche il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->