Apologia di Maradona

Scritto da , 27 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Giovanni Falci

Celebrare l’immensità di Diego Armando Maradona calciatore è difficile, se non impossibile, perché è stato così strepitoso che non ci sono parole in grado neanche di avvicinarsi alla sua grandezza in campo. Io invece voglio celebrare Diego Maradona come uomo del Sud; del Sud del mondo. Argentino di nascita e dunque sudamericano, napoletano di elezione, quindi del sud Italia, cubano di adozione, quindi al Sud geografico e ideologico degli Stati Uniti.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->