Aperta un’indagine sul decesso di antonietta Corinto

Scritto da , 30 giugno 2018
image_pdfimage_print

E’ stata aperta un’indagine sul decesso della neo mamma Antonietta Corinto. La donna si è suicidata lanciandosi dalla finestra del sesto piano del reparto di neonatologia dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Il fascicolo aperto dal magistrato Roberto Penna è teso ad accertare se vi sia stata una omessa vigilanze da parte del personale. Nessun indagato figura al momento. Si tratta solo di un’indagine su notizia di reato. Solo nelle prossime ore sarà possibile avere ulteriori sviluppi in merito. Antonietta Coriento, residente a Sapri, dopo aver allattato il suo piccolo ha lasciato il nido, si è diretta verso la finestra e si è lasciata cadere nel vuoto. La tragedia si è consumata lo stesso giorno in cui sarebbe dovuta essere dimessa. Pare che la donna soffrisse di una forte crisi depressiva.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->