Anziana travolta, dai filmati delle telecamere la dinamica

Scritto da , 15 aprile 2018
image_pdfimage_print

Pina Ferro

Ha riportato traumi e contusioni su tutto il lato destro del corpo, oltre a gravi traumi interni la 90enne travolta venerdì sera sul Lungomare Colombo da una moto. L’anziana, madre del consigliere comunale Rosa Scannapieco è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Le sue condizioni sono di imminente pericolo di vita. Il consigliere comunale era presente al momento dell’incidente anche se non vi avrebbe assistito. Rosa Scannapieco, insieme ad un gruppo di amiche, considerata la bella giornata, avrebbe decisio con le amiche tra cui anche una straniera, di fare una passeggiata e di portare con loro l’anziana madre. All’altezza del Lido Colombo, all’altezza dell’omonimo lido, la comitiva decide di attraversare la strada. C’era un bus fermo per consetire l’attraversamento pedonale, quando all’improvviso è sbucata la moto con a bordo un trentenne. Questi quando si è reso conto dell’ostacolo sulla sua traiettoria pare abbia tentato una brusca frenata ma ha perso il controllo della moto che è sbandata scaraventando il giovane a terra. Successivamente ha proseguito la sua corsa schiantandosi contro la sedia a rotelle che si è ribaltata. L’anziana dopo un volo è finita sull’asfalto. Soccorsa è stata trasferita al Ruggi dove è stata sottoposta alle cure del caso. Anche il motociclista ha fatto ricorso alle cure deo medici del Ruggi per le escoriazioni riportate. Sull’episodio sono in corso accertamenti da parte degòi uomini della polizia muncipale di Salerno intervenuti sul posto. Al vaglio dei caschi bianchi anche i filmati della telecamere che sono installate nella zona. Da quei filmati sarà possibile ricostruire l’esatta dinamica del sinistro e accertare eventuali responsabilità. Anche l’autoritù giudiziaria è stata informata dell’accaduto. Il giovane rischia una denuncia e altri provvedimenti. Il tratto di strada dove si è registrato l’incidente l’altro ieri, in passato, è già stato, scenario di incidenti stradali anche con gravi conseguenze. Spesso quel rettilineo viene percorso a velocità sostenuta. Più volte la problematica è stata anche segnalata alle autorità competenti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->