Antonio Baldino: una tromba a tutto tondo

Questa sera, alle ore 19, il salotto musicale virtuale di Le Cronache, “In prima fila con…” ospiterà il musicista salernitano, per ascoltare e parlare del suo universo musicale

 

Di Olga Chieffi

 

Tromba in grande spolvero stasera alle ore 19 nel salotto virtuale del quotidiano Le Cronache, un appuntamento ormai abituale per i lettori, che riesce a infrangere ogni inutile barriera tra i generi musicali. Sarà il trombettista salernitano Antonio Baldino a schizzare in suoni e parole, in un ferace confronto con la nostra redazione e con quanti vorranno seguirci, il suo universo originale e iridescente, che spazia dai concerti alle collaborazioni televisive con Paolo Belli a Ballando con Le Stelle o in teatro, al seguito di Christian De Sica. Diversi i progetti che andremo a presentare, in particolare il suo ultimo progetto discografico,  per l’etichetta Starpoint Corporation il tributo al caposcuola canadese, Maynard Ferguson, che ha festeggiato, così, la sua entrata nella scuderia Yamaha, quale artista della casa giapponese. Otto tracce che racchiudono lo spirito di Maynard Ferguson, poichè Antonio Baldino ha scelto i songs che Maynard amava suonare, lavorando sugli arrangiamenti originali, con una band con cui ha creato, sia una tavolozza sonora molto particolare, fra strumenti acustici ed elettrici, sia una combinazione variegata di armonie, capace di apportare un maggiore ventaglio di possibilità nelle linee melodiche, andando a comporre, così quel “launching pad”, per citare l’indispensabile Duke, che permette al solista di inserirsi sempre con grande naturalezza. A fianco a lui, nel suo studio di registrazione, da dove si collegherà, il fratello Max, sassofonista, per parlare del loro gruppo leggero pop, i Quisisona, che hanno supportato un mito vivente, Edoardo Vianello in “Vecchio Twist”, ed evocare quelle serate danzanti tranquille e divertenti tra amici veri, sull’onda di una malcelata nostalgia, però solo un tuffo nel passato dei nonni di oggi, ma una porta girevole del tempo nella cui centrifuga possono ritrovarsi anche le nuove generazioni. Parte proprio dai nostri canali la nuova “stagione” speriamo molto accorsata e calda, per il gruppo che conta a fianco di Antonio e Max Baldino, Carlo Salentino alla batteria, Gabriele Sorrentino alla chitarra, Paolo Punzo, al pianoforte, tastiere e voce, mentre la nuova vocalist della formazione è  Anna Rinaldi, che da anni oramai è protagonista con le musiche della tradizione napoletana, italiana ed internazionale delle notti capresi e quelle dei più famosi locali d’Italia, oltre ad essere stata, per tre edizioni resident band al Festival di Sanremo.