Antimafia, Roberti in corsa per sostituire Pietro Grasso

Scritto da , 15 Luglio 2013
image_pdfimage_print

Sono quattro i nomi tra cui il Csm scegliera’ il successore di Pietro Grasso per la poltrona di procuratore nazionale Antimafia. La quinta commissione di Palazzo dei Marescialli ha concluso oggi i suoi lavori, senza arrivare a indicare all’unanimita’ una sola proposta in plenum. Nelle prossime settimane, dunque, l’assemblea plenaria di Palazzo dei Marescialli dovra’ scegliere tra quattro candidati: il procuratore capo di Salerno Franco Roberti, il capo della procura di Bologna Roberto Alfonso, il procuratore capo di Messina Guido Lo Forte e il capo della procura di Tivoli, Luigi De Ficchy.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->