Anche i dirigenti scolastici della provincia chiedono Hub nei loro istituti

Scritto da , 28 Gennaio 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

“Ed ora si pensi anche alle scuole superiori della provincia di Salerno”. A lanciare un appello è Maria Alfano, dirigente scolastica del Liceo De Filippis – Galdi di Cava de’ Tirreni, che se da un lato plaude alle iniziative che si stanno tenendo nelle scuole della città capoluogo per la vaccinazione dei ragazzi dai 12 ai 18 anni, dall’altro chiede che non ci si dimentichi delle scuole superiori sparse sul territorio cittadino… “In verità noi dirigenti scolastici di Cava de’ Tirreni – spiega l’Alfano – proprio pochi giorni fa, leggendo degli Hub che si stanno allestendo per un giorno nelle scuole di Salerno, abbiamo chiesto a Comune ed Asl di poter replicare anche da noi. La nostra richiesta è stata ascoltata, ma al momento non abbiamo ancora capito bene se verrà accolta oppure no”. Eppure ci sarebbe davvero poco da pensare, le scuole superiori di Cava, accolgono non solo studenti metelliani, ma anche molti studenti provenienti dalla Costiera Amalfitana e dai comuni dell’Agro. Quindi la richiesta fatta dai dirigenti scolastici della città metelliana, ma anche da quelli di altri istituti superiori della provincia, è del tutto lecita. Ma soprattutto come hanno detto diversi dirigenti scolastici, prevedere delle giornate di vaccinazioni in tutte le scuole della provincia, potrebbe essere davvero una grande iniziativa per far aumentare il numero di vaccinati e soprattutto per garantire maggiore sicurezza agli studenti, soprattutto ai pendolari.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->